12 usi dell’olio di ricino per la pelle e i capelli

Olio di Ricino.

L’olio di ricino si estrae dai semi della pianta di ricino, conosciuta con il nome scientifico di Ricinus communis, una pianta originaria dell’Africa tropicale. Forse quando pensiamo all’olio di ricino ci torna in mente un brutto Ventennio, quando era usato come purgante, ma si tratta di un olio dai numerosi benefici che possiamo utilizzare anche oggi in casa. È usato in vari prodotti cosmetici, in oli da massaggio, in saponi e in medicinali, perché offre molti effetti positivi per la pelle, per i capelli e per la salute in generale.

L’olio di ricino è un trigliceride, composto da acidi grassi essenziali. Il 90% di questi acidi grassi è rappresentato da acido ricinoleico, che si trova in concentrazioni molto più basse anche in altri semi e si ritiene che abbia proprietà particolari: contiene una grande quantità di vitamina E, proteine, minerali ed ha proprietà antimicotiche, antinfiammatorie e antibatteriche. Tradizionalmente, è stato sempre un rimedio utilizzato per combattere ogni genere di problema legato alla pelle ed ai capelli.

Vediamo alcuni dei suoi possibili usi.

  • ▶️ Pulizia del viso: secondo molti dermatologi, la pulizia con olio è un modo efficiace per pulire in profondità i pori, tonificando e idratando al tempo stesso. È consigliato mescolare l’olio di ricino con un olio più leggero, come l’olio d’oliva o l’olio di jojoba, per massaggiare la pelle del viso con movimenti circolari per un paio di minuti. Gli acidi grassi dell’olio di ricino sciolgono le tracce di grasso e sporco che causano punti neri e acne. Per rimuovere l’olio possiamo usare un panno morbido in microfibra, inumidito con acqua tiepida, che passiamo sul viso senza strofinare, delicatamente. Questo aiuterò ad eliminare il trucco, lo sporco e tutte le sostanze che ostruiscono i pori della pelle.
  • ▶️ Idratante e antirughe naturale: l’olio di ricino è ricco di Vitamina E e acidi grassi che penetrano in profondità nella pelle e stimolano la produzione di collagene ed elastina, che ammorbidiscono e idratano la pelle. Questo aiuta a ritardare i segni dell’invecchiamento, come rughe e macchie della pelle, donando un aspetto più liscio e giovane. Non abusarne perché si tratta di un olio molto concentrato, un paio di gocce saranno sufficienti per l’intero viso. L’olio di ricino è un componente importante di molte creme e lozioni cosmetiche per le sue eccellenti proprietà anti-invecchiamento.
  • ▶️ Anti acne: l’acido ricinoleico di questo particolare olio riduce l’infiammazione e aiuta a combattere i batteri che causano l’acne. Per trattare l’acne con olio di ricino è necessario prima lavare il viso con acqua tiepida, per far aprire i pori, e quindi applicare l’olio sulle zone problematiche. Lascialo agire durante la notte e lavalo via la mattina seguente. Anche in questo caso attenzione a non usare troppo olio (è molto concentrato!) perché potrebbe causare l’effetto opposto di quello desiderato, creando maggiori problemi alla pelle.
  • ▶️ Riduce le smagliature e le cicatrici: gli acidi grassi aiutano a sfumare le smagliature dell’addome e delle cosce, fornendo elasticità alla pelle. L’aspetto delle cicatrici viene migliorato, stimolando la crescita di nuove cellule nell’epidermide. Come la maggior parte dei rimedi naturali, ha bisogno di tempo e costanza per mostrare i suoi risultati, ma è molto efficace.
  • ▶️ Lenitivo per punture d’insetto e doposole naturale: le proprietà antinfiammatorie e antibatteriche dell’olio di ricino lo rendono ideale per il trattamento di eruzioni cutanee, irritazioni e punture d’insetti. Aiuta anche a lenire la pelle in caso di scottature. In una piccola zona basta qualche goccia su un batuffolo, per le aree più grandi si può usare una garza da applicare direttamente sul punto interessato, lasciare agire per un’ora o di più e poi lavare.
  • ▶️ Olio da massaggio: l’olio di ricino ha molti benefici per la salute del corpo, non solo della pelle. Aiuta a rilassare la tensione muscolare ed a migliorare la circolazione sanguigna. Queste qualità lo rendono perfetto per essere usato nei massaggi terapeutici, come olio di base da diluire con altri olii essenziali e migliorare l’effetto del massaggio.
  • ▶️ Stimola la crescita delle ciglia: in caso di ciglia deboli o rade, si può applicare ogni sera una piccola quantità sulla radice delle ciglia, pulite e struccate, massaggiando delicatamente fino all’assorbimento. Devi usarne una quantità davvero molto piccola perché è un olio molto denso e devi fare molta attenzione che non entri negli occhi. Si può usare anche per le sopracciglia, se vuoi stimolarne la crescita per infoltirle.
  • ▶️ Stimola la crescita dei capelli: nel caso dei capelli si consiglia di scaldarlo leggermente prima di applicarlo, massaggiando il cuoio capelluto per circa cinque minuti. È conveniente ripetere il trattamento ogni giorno prima di andare a dormire, in modo che possa agire durante la notte ed il mattino seguente venga tranquillamente lavato. Questo olio stimola la circolazione sanguigna dei follicoli piliferi, permettendo una crescita più rapida, che insieme agli acido grasso Omega-9 è responsabile del normale stato di salute capillare.
  • ▶️ Aiuta a evitare le doppie punte e migliora i capelli danneggiati: ci aiuterà anche a mantenere le buoni condizioni dei capelli, che possono essere rovinati o esageratamente secchi. Possiamo mescolare qualche goccia di olio nel nostro solito shampoo, per mantenerli sani e lucidi. Un altro trucco consiste nell’applicare qualche goccia sulle punte rovinate o sulle doppie punte.
  • ▶️ Migliora il colore naturale e previene i capelli grigi: l’olio di ricino può rendere più intenso e vivido il colore naturale dei nostri capelli. È un olio molto idratante, che agendo sulla cuticola del capello evita la perdita di pigmento, rendendo ogni pelo più spesso e scuro. Dopo aver lavato i capelli, asciugali con un asciugamano e dividili in sezioni; con un cucchiaio di olio di ricino leggermente scaldato, applicalo con le dita lungo i capelli e sfrega con i palmi delle mani per assicurarti di coprirli tutti.
  • ▶️ Idratante per le unghie: con qualche goccia da massaggiare sulle unghie dei piedi e delle mani, potrai ottenere unghie idratate, forti e dall’aspetto sano.
  • ▶️ Coadiuvante per calli e duroni: massaggiare con un po’ di olio di ricino sui calli aiuterà ad alleviare il dolore e l’infiammazione. Naturalmente richiede un’applicazione costante, ma alla fine se ne vedrà l’efficiacia dei risultati.