Come superare le proprie paure


Come superare la paura. Come vincere le proprie paure.

La paura è sicuramente uno dei sentimenti inevitabili della natura umana nel corso della vita. Anche se questa sensazione può essere molto forte, è importante imparare a superare la paura, anche perchè spesso è un’emozione irrazionale causata dall’insicurezza e non da situazioni di pericolo.

Molti pensano che provare questa sensazione sia tipico di persone pavide, che non sanno affrontare la vita, ma in realtà la paura è una forma di autoprotezione contro situazioni potenzialmente pericolose, specialmente quando mettiamo a rischio la nostra integrità fisica.

Se sei una persona che prova spesso paura, non preoccuparti, è abbastanza normale. Le ragioni possono essere tante, tra le principali ci sono:

  • mancanza di fiducia in sé stessi e negli altri;
  • esperienze passate che hanno portato a delusione o insicurezza;
  • necessità di approvazione o accettazione;
  • abitudine a vedere le cose negativamente.

Come possiamo superare la paura? Come possiamo controllarla?

Non c’è una risposta secca e precisa per poter cambiare dall’oggi al domani, ma possiamo imparare ad agire per fare in modo che avvenga un cambiamento graduale, controllando le nostre paure e non doverle più temere.

▸ Accetta la tua paura, non negarla. Se non accetti di avere una determinata paura o insicurezza, difficilmente riuscirai a superarla. È necessario che tu guardi in te stesso, veda come stai e lo ammetta; senza questo passo non riuscirai a fare progressi.

▸ Non scappare dalla paura, cercare di fuggire non è una buona idea perché quello che temi non scomparirà da solo, a meno che non ci rifletti e trovi la soluzione migliore per affrontarlo.

▸ Affronta quello che ti spaventa, non importa quanto sia grande la paura e quanto ti faccia sentire in ansia e nervoso. Per superare la paura devi affrontarla: perchè hai questa paura? è un pericolo reale o in realtà è una paura infondata e non ti succederà niente di male?

Affrontare le proprie paure in modo improvviso può causare una reazione molto forte, cerca di farlo in modo graduale e con l’aiuto di un professionista, che ti può fornire gli strumenti necessari per farlo nella maniera migliore per te.

La fiducia è l’arma migliore contro la paura

Superare la paura sarà un processo lungo che richiederà un certo sforzo da parte tua, affrontala e agisci, non lasciarti prendere dall’istinto di scappare. Cerca di pensare con freddezza alla situazione in cui ti trovi e quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle conseguenze di quello che farai.

In base a come decidiamo di agire nella nostra vita possiamo creare dei muri o dei ponti, naturalmente un muro è una cosa negativa mentre un ponte è una cosa positiva. Stiamo costruendo muri o ponti? Ci sono più ponti o più muri?

Ecco alcuni modi per costruire più ponti e meno muri.

  • Fiducia: impara a fidarti, perché la fiducia in sé stessi, negli altri e nella vita apre possibilità inaspettate. Non ti preoccupare troppo di non essere ingannato, che gli altri non ti dicano la verità, agisci e rischia, lo ha detto anche Papa Francesco:

    Rischia. Chi non rischia non cammina. “Ma se sbaglio?”. Benedetto il Signore! Sbaglierai di più se tu rimani fermo, ferma: quello è lo sbaglio, lo sbaglio brutto, la chiusura. Rischia.

  • Accettazione: insuccessi, errori, delusioni fanno parte del processo di crescita e conoscenza, non dobbiamo condannarli o temerli. Ogni essere umano li ha sperimentati o li sta vivendo e continuerà a sperimentali.
  • Amore per sé stessi: riconosciamo la nostra realtà spirituale come esseri umani, con risorse di qualità interne che possiamo sempre usare. Non ci servono falsi aiuti esterni come la fama, la popolarità, gli elogi. Siamo ciò che siamo per quello che è dentro di noi, qualcosa di prezioso che non può essere danneggiato dall’esterno.
  • Leggerezza: ogni cosa ha il suo significato, quello che non riusciamo a capire ora alla fine lo capiremo. Per la mente e il corpo è salutare non portare il peso dell’esagerazione e della mancanza di prospettiva.
  • La vita come un gioco: basta conoscere le regole e giocare in modo tranquillo e flessibile, senza farci bloccare dalle mosse degli altri giocatori. Ogni giocatore ha il suo ruolo, pensa a fare bene il tuo senza cercare di interpretare il ruolo degli altri.

Allontaniamoci dalle pressioni della vita e impariamo a spezzare le catene della paura che ci bloccano e ci impediscono di migliorare spiritualmente.