I benefici del nuoto 🏊


I benefici del nuoto.

Uno degli sport più completi che si possano praticare è il nuoto, un’attività che presenta notevoli benefici soprattutto per migliorare le condizioni della schiena. Il nuoto è uno dei migliori sport aerobici, rinforza il cuore e riduce la pressione arteriosa, contribuendo così a prevenire le malattie cardiovascolari.

Questo sport aiuta anche il sistema respiratorio ed è consigliato per chi soffre di asma, praticandolo infatti i polmoni acquisiscono maggior capacità e dimensioni, a vantaggio di tutte le cellule dell’organismo.

Il nuoto è uno degli sport più consigliati in caso di dolori alla schiena ed al collo, migliorando anche la postura, per questo può essere un buon esercizio fisico per chi ha problemi con la colonna vertebrale, come nel caso di ernia. Naturalmente, come molti altri sport, la sua pratica è un ottimo modo per rinforzare i muscoli.

In caso di lesioni, il nuoto è una delle pratiche più raccomandate per recuperare prima dagli infortuni, in quanto l’attività in acqua è maggiormente stimolante e sforza meno le articolazioni.

I vantaggi di praticare questo sport non sono solo fisici, ma interessano anche la mente e lo spirito: il nuoto infatti contribuisce notevolmente a liberare dallo stress e migliorare così la qualità della vita; anche per questo è considerato uno degli sport più completi. Secondo qualcuno il nuoto è consigliato anche per migliorare l’attività sessuale e combattere l’invecchiamento.

I benefici del nuoto nel sistema cardiovascolare

Il nuoto è lo sport aerobico per eccellenza, il più raccomandato per il muscolo più importante del nostro organismo: il cuore. L’attività aerobica rinforza il cuore e aiuta a perdere il grasso che lo circonda, in questo modo ogni battito è più potente e sposta più sangue attraverso il corpo.

Nuotare ha molti benefici per il nostro fisico.

A riposo diminuisce la frequenza cardiaca, migliorando l’efficienza del cuore. Per lo stesso motivo aumentano le dimensioni delle arterie coronarie, aiutando il cuore a far circolare più sangue ma allo stesso tempo riducendo la pressione sanguigna.

I benefici del nuoto nel sistema respiratorio

Praticando il nuoto in piscina o a mare si rinforzano tutti i muscoli, anche quelli che riempiono e svuotano i polmoni, rendendo ogni nostro respiro più carico di aria con meno dispendio di energia. Così aumenta l’ossigenazione e si riduce lo stress di questi muscoli, abbassando la frequenza respiratoria.

Quando tratteniamo il respiro nuotando l’organismo aumenta la densità di globuli rossi e la loro capacità di trasportare ossigeno. L’attività del nuoto produce anche una maggior traspirazione e un maggior numero di alveoli in funzione, aumenta la capacità polmonare e pulisce i nostri polmoni.

I benefici del nuoto sui nostri muscoli

Il nuoto ben praticato esercita tutte le articolazioni aumentandone la flessibilità dinamica, permettendo movimenti più ampi. I muscoli aumentano di dimensioni, diventando più forti e resistenti alle lesioni. Anche le ossa diventano più resistenti.

Il rafforzamento delle articolazioni, in particolare di tendini e legamenti, insieme all’aumento di massa muscolare e alla sua resistenza, migliora la qualità della nostra vita in modo esponenziale. In questo modo si ritarda l’invecchiamento, rimanendo più a lungo persone indipendenti e con una buona capacità motoria.

I benefici del nuoto sulla nostra mente

Il miglioramento della qualità della vita, delle nostre capacità fisiche e della nostra indipendenza, ci rende più sicuri e aumenta la nostra autostima. Nuotare insieme ad altre persone, come avviene di solito nelle piscine, facilita la comunicazione con gli altri ed annulla le differenze socio-economiche.

Il nuoto è positivo anche per la mente.

Praticare il nuoto ci può aiutare anche ad aumentare le nostre conoscenze, la nostra capacità di socializzare e di avere argomenti di conversazione. Pratichiamo più attività nel tempo libero e questo ci rende felici, liberandoci dallo stress.

I benefici del nuoto sulla vita sessuale

Lo sport in generale e l’esercizio fisico che deriva dal nuoto migliora la vita sessuale sotto tre aspetti. Per prima cosa, specialmente negli uomini, la migliore condizione cardiovascolare migliora anche la capacità di mantenere la pressione arteriosa, che si ripercuote direttamente nella capacità di mantenere l’erezione più a lungo. Poi, sia per gli uomini che per le donne, aumenta la dopamina in circolo nell’organismo aumentando il desiderio sessuale. Il terzo aspetto riguarda la riduzione dello stress, che è il problema più comune nei casi di impotenza psicologica.

Se siete single, con il nuoto avete la possibilità di ampliare la cerchia di conoscenze, con la possibilità di trovare un partner con cui condividere la passione per questa salutare attività fisica.